venerdì , 24 novembre 2017
Home » Componenti » Frecce moto led omologate universali
frecce moto a led omologate e universali dal montaggio facile

Frecce moto led omologate universali

Le frecce moto omologate universali a led hanno un montaggio facile sia su enduro che su custom. Il calcolo della resistenza per il collegamento delle frecce led è spesso necessario altrimenti non funzionano.
Molti produttori hanno finalmente messo in commercio delle frecce a led omologate che non necessitano di resistenze per luci da 10w o da 21w e si montano senza problemi.
Su alcuni modelli di moto con il relè per l’intermittenza delle frecce originali, non c’è bisogno di alcuna modifica sull’impianto perché sono già dotati di un relè flash.
In linea di massima però i vecchi modelli possono dare problemi e quindi è necessario montare il resistore che solitamente viene fornito insieme alle frecce. Questo accade perché i relais sono tarati sulla resistenza delle normali lampadine mentre i led consumano meno quindi oppongono minore resistenza e se proprio dobbiamo essere tecnici, i led sono diodi e hanno un carico di resistenza quasi nullo. Vi è mai capitato che una delle lampadine (normali ad incandescenza) delle frecce si fulminasse? Avete notato che l’unica rimasta lampeggia più velocemente? Questa è la spiegazione pratica a quanto scritto prima: trovando meno resistenza (perché ad una luce è saltato il filamento e non viene più impegnata), l’impianto trova meno resistenza ed aumenta il lampeggìo. Ovviamente la resistenza va sempre montata sul positivo e mai a massa oppure se volete usare una sola resistenza la potete montare in parallelo su entrambe le coppie di frecce.
In alternativa ai resistori, esistono dei relè per frecce a led da montare al posto di quelli originali, si otterrà un lavoro stilisticamente migliore da vedere, senza cavi e resistenze che vanno in giro e per chi ha una moto naked o custom è un gran vantaggio.
Se invece avete una moto con carena, potete nascondere scatole, scatolette, resistenze ed ogni sorta di inestetismo.
Sui nuovi modelli, dove la centralina comanda l’accensione o lo spegnimento degli indicatori di direzione, c’è bisogno di montare la scatoletta con i potenziometri per la regolazione dell’intermittenza.
Il consiglio che sentiamo di darvi se siete in procinto di sostituire le vostre frecce normali con quelle a led è quello di dotarvi di cavi supplementari di tre colori oltre a saldatore, stagno e tester. Solitamente tutto arriva pronto per essere montato ed installato, ma se vi accorgete che qualcosa non va sul vostro modello di moto e dovete fare una modifica al volo, questi strumenti saranno necessari.
Molti indicatori di direzione a led hanno un supporto per il fissaggio più piccolo o più stretto di quello della vostra moto, questo perché il produttore non sa dove verranno montate e le realizza in modo che siano universali.
Vi consigliamo quindi di tenere a portata di mano qualche rondella in più da utilizzare come spessore.
Montare delle frecce a led conferisce alla moto uno stile più fresco e sportivo. Il montaggio sostanzialmente è facile ma, se siete poco pratici di montaggi elettrici, potrete acquistare le frecce e farle montare da un qualsiasi meccanico moto o elettrauto per pochi euro.


frecce led moto montaggio su enduro e custom
Clicca QUI per vedere dove trovarle su internet a buon prezzo

Tutto su Alex Grimaldi