domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Fedato: “Non sono nessuno. Ho tanto da imparare”

Fedato: “Non sono nessuno. Ho tanto da imparare”

E’ quanto ha dichiarato oggi in conferenza stampa l’attaccante dell’Under 21 dopo aver superato l’infortunio al ginocchio

 

Fino ad oggi Francesco Fedato non è riuscito a dare il suo contributo alla causa biancorossa. Ci si aspettava il giocatore dello scorso anno che ha fatto davvero la differenza. Quest’anno il giocatore non è riuscito ancora a dare il suo contributo e questo lo ha spiegato oggi ai giornalisti. “Non sono nessuno. Ho tanto da imparare e dimostrare quanto valgo. Non è stato un inizio facile per me perché sono state tante le assenze e non ho potuto giocare con continuità. Ora voglio ripartire e cercarmi un posto tra gli undici”.

 

Fino ad oggi l’attaccante veneto ha collezionato poche presenze, solo nove. Ecco che cosa ha detto in proposito Fedato. “Ripartirò da questi numeri sperando di farli aumentare, ma per farlo, mi occorre continuità. Su di me si dice di tutto, la verità è che sono lo stesso della passata stagione con la stessa voglia di aiutare questo gruppo a raggiungere gli obiettivi prefissati. Basta avere un po’ di fiducia”.

 

L’attaccante veneto si è espresso anche sulla prossima difficile gara di sabato prossimo al “San Nicola” contro il Carpi. “Sarà una bella sfida fra due squadre vicine in classifica. Per noi sarà una finale come lo saranno le altre gare fino alla sosta e da cui cercheremo di portare a casa più punti possibili”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.