domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » “E’ la città che ci stimola a far bene”

“E’ la città che ci stimola a far bene”

 

E’ quanto ha dichiarato oggi il tecnico Alberti alla vigilia di una importante gara come quella di domani contro il Carpi

 

 

Il Bari è deciso a fare risultato anche a Carpi contro l’ex tecnico dei biancorossi Pillon. Sabato scorso la formazione modenese ha raggiunto la matematica salvezza come hanno fatto i ragazzi di mister Alberti vincendo in casa per 3 – 0 contro l’ormai retrocessa Juve Stabia. Ecco le parole del tecnico biancorosso alla vigilia della gara. “Nonostante le vicende societarie pensiamo solo al campo. La nostra forza e’ nel sapere che un’intera città ci sostiene e ci aiuta. Siamo abituati a rimboccarci le maniche giorno dopo giorno. In tutti noi c’è tanta voglia di lottare insieme alla nostra gente per un futuro migliore di una città che vuole continuare a sognare insieme a noi. Non dobbiamo perdere mai la voglia di vincere che anima la squadra. E’ questa la vera forza del Bari”.

 

Sabato scorso i ragazzi biancorossi hanno ottenuto finalmente la matematica salvezza. Ora il Bari potrebbe pensare anche a qualcosa in più. Ecco il pensiero di Alberti. “Servirà tanta umiltà, sacrificio e coraggio. Davanti a noi ci sono ancora quattro partite nelle quali dovremo giocare sempre al massimo. Domani sera sarà molto difficile perché il Carpi non perde da sei gare e non subisce goal da duecento novantasette minuti. Inoltre ha ottimi giocatori ed è molto brava nelle ripartenze”.

 

Juve Stabia, Carpi e Cittadella nel giro di otto giorni. Questo potrebbe pesare a livello psico – fisico sui giocatori biancorossi. Il tecnico biancorosso non l pensa così. “Quando guardo il calendario non faccio mai tabelle, rigettando l’ipotesi di turn – over in vista del turno infrasettimanale con il Carpi. Guardare alle prossime gare è la maniera migliore per sbagliare. Non sarà un problema giocare la seconda partita in tre giorni, i miei ragazzi sono molto preparati da questo punto di vista. Abbiamo alcune assenze, ma ho grande fiducia in chiunque scenderà in campo, dall’inizio o nel corso della partita perché so che darà il massimo con l’entusiasmo e tanta voglia di partecipare ai risultati della squadra. Sappiamo che sarà un’altra battaglia. Non sarà facile, ma vogliamo provare a fare risultato, con la consapevolezza della nostra forza scenderemo in campo per vincere, come sempre. Vogliamo giocarcela al meglio, a viso aperto. Vogliamo fare la miglior partita possibile e tornare a Bari con un risultato positivo”.

 

 

Di Micol Tortora

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.