domenica , 23 aprile 2017
Home » Bari Calcio » Dov’è finito l’orgoglio ed il carattere dei biancorossi?
il punto sul bari calcio

Dov’è finito l’orgoglio ed il carattere dei biancorossi?

Contro il Crotone sembrava che dopo un buon primo tempo i biancorossi potessero fare di più, ed invece…

 

Bari, che fine hai fatto? Dov’è andata a finire la squadra che aveva inorgoglito i suoi tifosi ad inizio stagione? Cosa è cambiato nella psiche dei giocatori biancorossi dopo l’ultima gara del 2012 quando i ragazzi di Torrente hanno vinto, pur con sofferenza, in casa contro il Grosseto? E’ importante che i giocatori biancorossi incomincino a pensare che dal 26 gennaio per il Bari è incominciato un altro campionato, iniziato in tono minore dopo il buon inizio di campionato. Ora ci si interroga su una cosa. Cosa è cambiato da inizio stagione ad oggi?

 

COSA VA – Finalmente dopo tanti tentennamenti il Bari è tornato nuovamente ad una difesa a quattro, difesa che ha convinto fin da inizio stagione e che contro il Crotone  non ha preso goal.

 

COSA NON VA – Contro il Crotone non ha convinto, ancora una volta, l’attacco, attacco che con sei giocatori in rosa, non riesce ancora ad andar in rete.

 

TOP & FLOP – Contro i calabresi su tutti Ghezzal, Ristovski e Rossi che hanno fatto un lavoro superlativo. Per quanto riguarda i flop da mensionare le prestazioni di Bellomo, Fedato e Tallo.

 

CONSIGLI PER IL MISTER – E’ stato bravo a riproporre dopo diverse gare il 4 –

3 – 3 che tanto aveva entusiasmato ad inizio campionato. Contro il Crotone, mister Torrente, è stato bravo a schierare il modulo di inizio stagione. Ora avanti con la Pro Verelli.

 

IL FUTURO – Si chiama Borghese, Filkor, Scavoe e Scaglia, ovvero Pro Vercelli. Sabato prossimo il Bari dovrà giocare contro il suo passato. Chi ne uscirà vincitore?

 

 

Di Micol Tortora

il punto sul bari calcio
il punto sul bari calcio

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.