sabato , 24 giugno 2017
Home » Bari Calcio » De Falco: “Voglio dimostrare quanto valgo”

De Falco: “Voglio dimostrare quanto valgo”

L’ex centrocampista del Chievo vuole dare il meglio di se in questo campionato

 

Prosegue in Trentino la preparazione pre – campionato dei ragazzi di Carmine Gautieri. Nella giornata odierna il neo – tecnico biancorosso ha fatto disputare ai suoi giocatori una doppia seduta di allenamento. La mattinata è stata dedicata al potenziamento con lavoro in palestra, mentre nel pomeriggio la compagine biancorossa si è sottoposta a test atletici e, per la prima volta, si è visto in campo il pallone.

 

Intanto, quest’oggi, dopo gli allenamenti ha parlato in conferenza stampa il centrocampista De Falco, uno dei protagonisti della scorsa stagione. Il centrocampista ha una incredibile voglia di iniziare un’altra stagione con la maglia biancorossa. Come ognuno di questo gruppo c’è massima disponibilità e impegno nei confronti del mister. C’è grande volontà di fare meglio della passata stagione. Stiamo lavorando aumentando gradualmente i carichi per non incorrere in infortuni. Il tutto per arrivare all’inizio del campionato nello stato migliore”.

 

De Falco ha anche parlato del centrocampo, orfano di Bellomo. “Siamo gli stessi della passata stagione. Rispetto ad altri reparti ci conosciamo di più. Questo è fondamentale per l’assetto tattico”.

 

Lo scorso anno per l’ex centrocampista del Chievo, è stato un anno particolare. “E’ stato un anno particolare per me. Ho iniziato a giocare solo da gennaio e mi sono dovuto mettere al passo con i miei compagni. Parto da zero e voglio dimostrare quanto valgo”.

 

Il centrocampista biancorosso, per aver provato sulla sua pelle le stesse cose, cerca di dare un consiglio al suo capitano Caputo. “Più che consigli, noi tutti gli stiamo vicini per dargli forza. Sa quello che pensiamo e gli auguriamo che tutto si risolva al meglio e in tempi brevissimi”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.