giovedì , 14 dicembre 2017
Home » Fai da te » Cassetta attrezzi quale scegliere
Come organizzare una cassetta degli attrezzi

Cassetta attrezzi quale scegliere

Una cassetta degli attrezzi completa professionale che si rispetti deve avere in elenco tutti i ferri più utilizzati per le riparazioni e la manutenzione da fare in officina oppure in casa.
Le misure più usate delle chiavi dei cacciavite o delle brugole sono solitamente le stesse motivo per il quale è utile puntare sulla qualità anziché sulla quantità di roba presente all’interno della cassetta.
Spesso ci troviamo a fare i lavori di manutenzione nei pomeriggi del fine settimana, ovvero quando le ferramenta sono chiuse. Quasi sempre capita che abbiamo bisogno di un attrezzo e ci rivolgiamo al negozio cinese vicino casa che è sempre aperto e fornito di armamentari dalla qualità non proprio eccellente anche se venduti ad un prezzo assai vantaggioso.

Cassetta attrezzi completa professionale

Le attrezzature cinesi risolvono il problema nell’immediato ma durano assai meno degli utensili professionali.
Si spende poco a fronte di una minore durata e la soluzione economicamente più vantaggiosa nel tempo è quella di acquistare una cassetta attrezzi già completa di tutto il necessario.
Il costo delle cassette degli attrezzi complete varia a seconda del numero dell’attrezzatura contenuta, ma sicuramente è inferiore al continuo acquisto di chiavi inglesi che si spezzano, cacciaviti che si spanano o brugole alle quali si rompe la testa a sfera mentre si sta avvitando un perno.

Cassetta porta attrezzi con ruote

Gli amanti della meccanica optano sempre per un trolley porta attrezzi con ruote perché è più facile spostarlo in garage o dove si sta facendo manutenzione. Le attrezzature per la meccanica solitamente sono grandi in quanto bisogna avvitare e svitare dadi di medie e grosse dimensioni. L’immancabile chiave dinamometrica per la corretta coppia di serraggio non è certamente un arnese tascabile come pure le chiavi inglesi da 24 o da 26 per non parlare degli estrattori. Si rende necessaria una cassetta grande e capiente con ruote anche perché il necessario da tenere per questo tipo di riparazioni ha un peso considerevole.

Come organizzare una cassetta degli attrezzi

L’organizzazione della cassetta degli attrezzi varia a seconda del contenuto per hobby e delle esigenze di riparazione.
Chi ha bisogno di un’attrezzatura per piccoli lavori di manutenzione in casa, sceglierà una cassetta con molti giravite Philips o a croce, martello, seghetto, colla, livella per quadri o mobili, forbici per tagliare fili elettrici, fischer e pinze con protezione in gomma.
Gli appassionati di elettronica invece annoverano nelle loro cassette tutta una serie di articoli specifici come mammoth, morsetti, giravite in ambra, terza mano con lente di ingrandimento, cercafase e nastro isolante.
Gli amanti della meccanica hanno invece bisogno di una quantità maggiore di attrezzi in quanto i meccanismi ai quali dovranno fare manutenzione sono spesso complessi e richiedono precise misurazioni con calibro, chiavi torx e girafiliere con diversi passi oltre a serie complete di chiavi a cricchetto sia a bussola che combinate.
In ogni caso è bene avere sempre un ottimo sbloccante antiruggine che risolve molti problemi e disporre la propria cassetta in modo da avere sempre a portata di mano gli attrezzi più usati dei quali è consigliabile tenere un doppione, proprio perché si tratta di attrezzi utilizzati spesso c’è maggiore usura e probabilità di rottura.

Cassetta attrezzi cosa significa ce

Sulla cassetta attrezzi CE significa che ogni cosa al suo interno è stato approvato dalla Comunità Europea secondo gli standard di sicurezza e resistenza. Anche sulle cineserie è presente questo simbolo ma ha il significato di China Export e fa intendere che quel prodotto è stato realizzato in Cina per l’esportazione.

Guarda le cassette professionali complete per ogni esigenza

Una cassetta degli attrezzi completa professionale che si rispetti deve avere in elenco tutti i ferri più utilizzati per le riparazioni e la manutenzione da fare in officina oppure in casa. Le misure più usate delle chiavi dei cacciavite o delle brugole sono solitamente le stesse motivo per il quale è utile puntare sulla qualità anziché sulla quantità di roba presente all'interno della cassetta. Spesso ci troviamo a fare i lavori di manutenzione nei pomeriggi del fine settimana, ovvero quando le ferramenta sono chiuse. Quasi sempre capita che abbiamo bisogno di un attrezzo e ci rivolgiamo al negozio cinese vicino…

In sintesi

Utilità

User Rating: 4.3 ( 1 votes)

Tutto su Alex Grimaldi