mercoledì , 24 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Bari, è un difensore a regalare la prima vittoria
ceppitelli bari

Bari, è un difensore a regalare la prima vittoria

E’ stato Luca Ceppitelli con un perfetto stacco di testa all’8° del secondo tempo a regalare ai biancorossi i primi tre punti del campionato

 

Finalmente. Alla quarta giornata di campionato il Bari si regala i suoi primi tre punti arrivati contro una squadra, il Modena, che ha deluso le aspettative. Infatti ci si aspettava qualcosa in più dagli uomini di Novellino. Nel primo tempo le squadre si sono per lo più studiate, tant’è che nei primi quarantacinque minuti ci sono state davvero pochissime occasioni. Nella ripresa dopo che il Modena ha subito la rete dello svantaggio ha incominciato a giocare ma Babacar ha sprecato alcune palle – goal incredibili.

 

LA CRONACA:

 

Al 7° minuto del primo tempo cross dalla destra di Fedato. Per poco non arriva sulla palla, di testa, Joao Silva. Al 16° ancora Bari con un tiro di Galano da fuori area parato da Manfredini. Dopo un minuto occasione – goal per il Modena con un tiro di Babacar parato dal portiere Guarna. Al 19° il Bari risponde al Modena con un tiro da fuori di Fedato. Al 22° si vede ancora in attacco la squadra biancorossa con un tiro a volo di Galano da fuori area parato in due occasioni dal portiere ospite. Al 33° ammonito Defendi per fallo su Manfrin. Dopo tre minuti ancora un’ammonizione per il Bari. Sabelli viene ammonito dall’arbitro Bruno per fallo su Mazzarani. Al 39° gran tiro di sinistro di Galano respinto dal portiere. I primi quarantacinque minuti si chiudono ancora con un’ammonizione, questa volta per il Modena per fallo di Garofalo su Sciaudone.

 

La ripresa vede subito il Bari in attacco al 7° con un tiro di sinistro di Sciaudone alzato in angolo da Manfredini. All’8° i biancorossi passano in vantaggio. Angolo di Galano, colpo di testa di Ceppitelli ed il Bari è sull’1- 0. Al 14° Novellino manda in campo Bruno per Potenza. Al 16° ancora Bari. Tiro da fuori area di Defendi, alto di poco. Sempre al 16° seconda sostituzione per il Modena. Dentro Salifu, fuori Bianchi. Al 23° ancora un’altra ammonizione per il Modena. Sul taccuino dell’arbitro finisce Molina per fallo su Sabelli. Sempre al 23° prima sostituzione per il Bari. Mister Alberti manda in campo Romizi per Fossati. Al 27° gli risponde Novellino che manda in campo Surraco per Mazzarani. Dopo tre minuti Alberti manda in campo Chiosa al posto di Sabelli. Al 33° ultima sostituzione per il Bari. Dentro Beltrame, fuori Galano. Dopo cinque minuti tiro di sinistro di Defendi a lato di poco. Al 41° l’arbitro Bruno ammonisce Romizi per proteste. Al 44° si rivede il Modena con un tiro di Rizzo da dentro l’area di rigore respinto da Chiosa in fallo laterale. Al 47° Modena vicino al pareggio con un tiro del solito Babacar finito sull’esterno della rete alla sinistra di Guarna.

 

LE FORMAZIONI:

 

BARI ( 4 – 3 – 3 ): Guarna; Sabelli; Ceppitelli; Polenta; Calderoni; Sciaudone; Fossati; Defendi; Fedato; Galano; Joao Silva.

 

MODENA ( 3 – 5 – 2 ): Manfredini; Gozzi; Potenza; Manfrin; Molina; Bianchi; Rizzo; Signori; Garofalo; Babacar; Mazzarani.

 

90°:

Alberti: “Oggi abbiamo fatto un’ottima gara contro una squadra ben organizzata che sapevamo alla vigilia fosse difficile da affrontare e da superare. Lo abbiamo fatto in maniera meritata. Siamo molto contenti. Oggi la vittoria era fondamentale. Inoltre questa è arrivata dopo un’ottima prestazione. Abbiamo annullato anche la penalizzazione. Sono contento e soddisfatto. Ringrazio i ragazzi per l’ottima prestazione. Qualche errore lo abbiamo commesso però gli errori ci serviranno per crescere. Questa è una squadra che ha ampi margini di miglioramento. Da lunedì si ricomincerà e avremo, per la prima volta, tutti a disposizione perché ci sarà anche Beltrame e questo ci fa ben sperare per il futuro. Noi abbiamo tanti obiettivi, tra i quali il primo è quello di raggiungere la salvezza. Vorremmo, inoltre, cercare di riavvicinare la gente alla squadra. Se le prestazioni saranno saranno queste e se continueremo a lavorare molto sono convinto che la gente capirà e verrà allo stadio”.

 

Ceppitelli: “Sono felicissimo di essere tornato al goal sulle palle inattive. Oggi la mia rete ha portato la vittoria al Bari per cui per me è davvero una giornata perfetta. Questa vittoria è importantissima soprattutto sul piano morale sia perché abbiamo azzerato la penalizzazione sia perché questa vittoria ci da più convinzione. Stavamo giocando bene, fino ad ora abbiamo fatto delle buone partite ma la vittoria faticava ad arrivare dopo i primi due pareggi. Oggi, in maniera brillante, sono arrivati i tre punti e questo ci deve dare forza per continuare in campionato”.

 

Di Micol Tortora

 

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.