domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Bari, continua la preparazione

Bari, continua la preparazione

Dopo una settimana di lavoro nella giornata di oggi mister Nicola ha fatto disputare una partita ai suoi dividendoli in due gruppi

 

Continua la preparazione a Roccaporena in vista della nuova stagione calcistica. Quest’oggi, dopo il consueto allenamento mattutino, nel pomeriggio mister Nicola ha fatto disputare un’amichevole dividendo i suoi ragazzi in un Bari A e in un Bari B. Le due squadre sono scese in campo con un 4 – 3 – 3 giocando due tempi da trenta minuti. Fino al decimo minuto del primo tempo entrambe le squadre si sono studiate fino alla rete del vantaggio di Di Noia che ha sorpreso il portiere Micai con un piatto destro.

Nella ripresa mister Nicola ha rimaneggiato entrambe le formazioni e al primo minuto il neo – attaccante dei biancorossi Caturano è andato in rete sfruttando un passaggio in profondità mettendolo di sinistro sul secondo palo della porta difesa da Ivusic. La terza rete per i bianchi è arrivata un minuto dopo con Sansone che spalle alla porta si gira in area tirando di sinistro colpendo il  palo interno. Al ventiduesimo Gomelt entra in area con palla al piede realizzando la quarta rete. La gara viene chiusa da Romizi al ventiquattresimo che realizza la rete del cinque a zero. Proprio allo scadere Partipilo realizza la rete della bandiera per i verdi con un bellissimo pallonetto di sinistro che sorprende Guarna.

Prima dell’amichevole hanno parlato in conferenza stampa i due nuovi del Bari, Gemiti e Tonucci, che sembrano davvero avere le idee ben chiare sul futuro biancorosso. Ecco cosa ha detto Gemiti. “Bari è un piazza importante. Per me è stata una scelta quasi ovvia.  Il mio obiettivo è quello di fare il meglio possibile insieme alla squadra”.

E sui tifosi accorsi in massa nel ritiro di Roccaporena ha detto. “Oggi avere qui i tifosi ha avuto un bell’effetto.  E’bello che siano accanto a noi anche in ritiro”.

Gemiti ha anche parlato del rapporto con mister  Davide Nicola: “Il fatto di conoscere già il mister credo sia un vantaggio. So cosa vuole e l’obiettivo sarà quello di mettere in pratica i suoi suggerimenti partita dopo partita”.

Dopo Gemiti ha preso la parola Tonucci il quale ritiene Bari una tappa importante per la sua carriera. “Vengo da una stagione in cui avrei voluto fare di più ma, per alcuni problemi fisici, non è stato possibile. Bari per me è una occasione di riscatto e ci metterò sangue e sudore, come ci hanno chiesto i tifosi. Lo faremo in ogni allenamento e in ogni partita”.

A questo punto Tonucci si è presentato ai suoi nuovi tifosi. “Sono un difensore centrale, grintoso e carismatico. Ho molta voglia di fare e metto sempre la gamba, do sempre il cento venti per cento delle mie possibilità. Il mister ci sta chiedendo di trovare un ritmo alto al livello di giocate e grande intensità a livello di corsa. Per me è un lavoro nuovo, ma sono già in linea con le sue idee”.

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.