domenica , 28 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Bari, buona la prima in campionato

Bari, buona la prima in campionato

I ragazzi di mister Alberti dopo un buon primo tempo hanno sofferto molto nella ripresa quando mister Atzori ha mandato in campo due “peperini” come Di Michele e Strasser. Ora sono a – 2 in classifica

 

Buona la prima. Il Bari era atteso da tutti i suoi tifosi ad una buona prestazione al “Granillo” di Reggio Calabria contro una squadra allestita per tentare di tornare nella massima serie. Dopo un primo tempo dominato dai ragazzi biancorossi, nella ripresa gli uomini di Atzori hanno dato fastidio ai giocatori di mister Alberti. Quello che si può dire è che il Bari, soprattutto nella ripresa, ha sofferto più del dovuto, ma è riuscito a portare a casa un punto importante visto che al “Granillo” poche squadre sono riuscite ad uscire indenni. Alla presenza di ventimila tifosi calabresi, il Bari non si è affatto intimidire. Questa squadra ha affrontato una formazione allestita per tentare il grande salto. I ragazzi biancorossi sono riusciti a dimostrare tutto il loro carattere ed il loro attaccamento alla maglia. I biancorossi hanno conquistato a Reggio Calabria un punto importante. Ora sotto al Brescia!

 

 

LA CRONACA:

Al 22° del primo tempo primo tiro della partita da parte della Reggina con Fischnaller parato da Guarna. Dopo 5 minuti prima incursione in area del Bari con un destro di Sciaudone, fuori. Al 35° ancora Bari con una conclusione da fuori area di Defendi andata di poco alta sulla traversa. Al 37° ammonito Gerardi per proteste. Dopo due minuti tiro da fuori area da parte di Sabelli, fuori. Sempre nello stesso minuto conclusione di Albadoro su passaggio di Sciaudone deviato in angolo. Al 40° conclusione di De falco parata da Benassi. Al 43° tiro di Fischnaller parato da Guarna.

 

 

Nella ripresa

 

Al 10° minuto della ripresa tiro di Sabelli in diagonale respinto da Benassi. Dopo un minuto ancora Bari con Galano con un sinistro deviato in angolo. Al 12° l’allenatore Atzori manda in campo Di Michele per Fischnaller e Strasser per Rigoni. Nel Bari Alberti manda in campo Marotta per Galano. Al 18° conclusione di Di Michele respinta sulla linea da Calderoni. Sempre al 18° ammonito Defendi. Dopo un minuto ammonito anche Ceppitelli per fallo su Louzada. Al 20° grande intervento di Guarna su punizione di Di Michele. Al 21° espulso il collaboratore Giovanni Loseto per proteste. Al 29° ammonito Louzada per simulazione. Al 31° Atzori manda in campo Cocco per Louzada. Al 32° pericolo per il Bari con Gerardi che manda sulla traversa un tiro su punizione di Di Michele. Al 38° il tecnico Alberti manda in campo Romizi per Sabelli. Dopo due minuti viene ammonito Marotta per proteste. Al 43° il Bari perde il suo capitano, Defendi, per un fallo su Di Michele. Al 45° Reggina vicina al vantaggio con una punizione di Di Michele deviata in angolo da Guarna. Dopo un minuto Alberti manda in campo un difensore per un attaccante. Dentro Vosnakidis per Albadoro.

 

LE FORMAZIONI:

 

REGGINA ( 3 – 4 – 3 ):Benassi; Adejo; Lucioni; Ipsa; Da Silva; N. Rigoni; Louzada; De Rose; Barillà; Fischnaller; Gerardi

 

 

BARI ( 3 – 4 – 1 – 2 ): Guarna; Ceppitelli; Samnick; Chiosa; Sabelli, Sciaudone; De Falco; Calderoni; Defendi; Galano; Albadoro

 

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.