giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Bari, acquistato il difensore Ligi

Bari, acquistato il difensore Ligi

 

Il giocatore arriva nel capoluogo pugliese a titolo definitivo dal Parma

 

 

Questa mattina presso la sala stampa dello stadio “San Nicola” è stato presentato alla stampa Alessandro Ligi, difensore venticinquenne di proprietà del Parma lo scorso anno in forza al Crotone. Il giocatore arriva in Puglia a titolo definitivo. Ecco le sue prime parole in maglia biancorossa. “Ho subito accettato la chiamata del Bari perché non si poteva dire di no ad una piazza del genere. Sono molto felice di essere venuto qua ed ora spero con il lavoro sul campo di dimostrare il mio valore valore”.

 

A questo punto Ligi si è espresso sulle sue qualità fisiche. “Sono un giocatore alto ma non sono un difensore lento. Spero di poter dimostrare in campo le mie caratteristiche perché le parole poi lasciano il tempo che trovano”.

 

Il neo – acquisto si è espresso anche su Mangia. “Per quanto riguarda il mister me ne hanno parlato bene, molto bene, i ragazzi con i quali sono stato a Crotone. Sono contento di essere qui oggi e di essere venuto a Bari per il mister che penso mi possa aiutare tantissimo da un punto di vista calcistico”.

 

Per Ligi essere venuto a Bari è sicuramente una tappa importante. “Bari è una tappa importante ma non solo di passaggio perché credo che Bari ha una grande storia. Ci sono obiettivi importanti per cui non è solo una tappa ma un inizio. Come ho fatto a Crotone con un percorso di tre anni ed ora spero di farlo anche qui a Bari”.

 

Il giovane difensore biancorosso si è espresso anche sul pubblico biancorosso. “Ti da una carica che magari in altri posti non puoi avere da un pubblico così. Lo scorso anno a Crotone abbiamo avuto il piacere di avere uno stadio pieno per qualche gara ti danno una carica incredibile. Avere uno stadio “San Nicola” così e vederlo pieno come si è visto lo scorso anno nel finale di stagione penso dia una mano veramente alla squadra per vincere le partite”.

 

Di Micol Tortora

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.