giovedì , 29 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Antonelli: “Arbitri? Non ci hanno trattato da grande squadra”

Antonelli: “Arbitri? Non ci hanno trattato da grande squadra”

Questa mattina conferenza stampa del direttore sportivo del Bari
Dopo più di un mese è tornato a parlare il ds del Bari, Stefano Antonelli, il quale ha voluto chiarire alcune cose Sono qui per sottolineare un unico e indissolubile intento fino all’ultimo per cercare di arrivare al massimo delle nostre potenzialità. Immagino che alcuni di voi mi potranno chiedere quale sarà il mio futuro. Oggi, fermo restando di essere direttore sportivo del Bari, è gratificante a tutti i livelli perché essere il ds del Bari è essere un direttore sportivo di serie A e non un direttore di serie B a prescindere, per una serie di motivi che tutti voi conoscete e che non vi sto qui ad elencare. Evitiamo ogni tipo di questo discorso personale e andiamo al sodo. Oggi questa squadra è una squadra che nel girone di ritorno ha fatto venti punti, sicuramente ne poteva fare qualcuno in più. Ma ad oggi, nel girone di ritorno, questa è uuna squadra che sesta o settima in classifica ha quattro punti dal Bologna. Mi sembra che la squadra emiliana ne abbia fatti ventiquattro, quindi a quattro punti dal Bologna. Questa è una piccola apertura perché con voi volevo cominciare a parlare di quello che dovrà accadere da qui per sette partite. Noi all’ultima partita di campionato avremo lo Spezia che sicuramente sar una candidata ai playoff . Da qui fino alla fine dovremo recuperare su di loro almeno tre punti per arrivare a giocare l’ultima partita con un meno due che ci permetterebbe di poter fare uno scontro diretto. Questo è il nostro obiettivo e deve essere l’obiettivo di tutti nella variante che può trovare il Bari che è quella di concretizzare tutto ciò che costruisce”.

Antonelli ha anche parlato della classe arbitrale che non ha trattato il Bari come una grande. “La classe arbitrale sicuramente non ci ha trattato da grande squadra. Ce ne siamo lamentati. Probabilmente spesso non serve a nulla lamentarsi: Non ce ne siamo creati un alibi perché non lo abbiamo mai fatto e voi ne siete testimoni. L’abbiamo sempre rimarcato e sottolineato agli organi competenti. Visto che non voglio offendere l’intelligenza di nessuno, a domanda precisa anche se deve andare in nazionale la mia risposta, dico che gli arbitri non ci hanno trattato da grande squadra come lo siamo. Non ho problemi a dirlo e non temo smentite. Io non ho mai visto un arbitro sereno ad arbitrare il Bari. Questo è sicuro. Ho vissuto gli spogliatoi, il pre – partita ed il dopo partita. Non vedo arbitri sereni nell’arbitrare il Bari”.

E sullo Spezia il ds del Bari ha aggiunto ancora una cosa. “Lo Spezia al momento è ottavo. Proprio con loro giocheremo l’ultima gara della stagione. Se la classifica loro rimarrà invariata dovremo arrivare, alla peggio, a giocarci quella gara con soli due punti di distacco che ci permetterebbero di parlare di uno scontro diretto. Dobbiamo fare di tutto per poterlo realizzare. Un obiettivo che deve unire tutti i nostri intenti”.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.