domenica , 28 maggio 2017
Home » Bari Calcio » Alberti: “Vogliamo finire bene il girone d’andata”

Alberti: “Vogliamo finire bene il girone d’andata”

Domani a Novara la squadra biancorossa chiuderà il girone d’andata prima della pausa natalizia che durerà quasi un mese. La B, infatti, tornerà in campo il 25 gennaio

 

Ultima fatica prima della pausa. Il Bari è partito in mattinata per Novara dove domani pomeriggio affronterà l’ultima gara di questo 2013. La squadra di mister Alberti farà visita ad una formazione che sabato scorso a Varese non è sceso in campo a causa di un forte acquazzone e quindi, al contrario del Bari, sarà molto più fresca. Il tecnico biancorosso alla vigilia dell’ultima gara ha fatto capire in conferenza stampa che a Novara farà riposare qualche giocatore un po’ stanco. “In questi giorni non abbiamo praticamente fatto niente se non allenamenti defaticanti, di recupero. Dovrò valutare come stiamo dal punto di vista atletico perché qualche ragazzo ha speso molto contro lo Spezia avendo dovuto fare l’ultima mezz’ora in dieci e anche a causa del campo molto pesante. Rientreranno gli squalificati e valuterò molto bene come staremo perché l’aspetto atletico è importante. Domani affronteremo una squadra che ha avuto il piccolo vantaggio di non giocare a Varese. Questo è un piccolo vantaggio perché poi alla fine il fatto di essere una squadra giovane non ci può solo penalizzare soprattutto quando parliamo di ingenuità. Si vede anche da questo punto di vista. Il Bari è una squadra che recupera prima degli altri e che ha voglia di correre”.

 

Il tecnico del Bari ha parlato anche di Beltrame, giocatore che a Novara potrebbe affiancare in attacco Joao Silva. “Potrebbero esserci nuove soluzioni in attacco. Beltrame potrebbe giocare in una posizione diversa con Joao Silva. E’ ancora tutto da valutare. Potrebbe accadere come è successo altre volte che i due giocatori potrebbero giocare insieme. Ribadisco che continueremo a giocare con quattro difensori, tre centrocampisti e tre attaccanti”.

 

Novara – Bari potrebbe considerarsi una partita spareggio. Alberti vorrebbe finire bene il girone d’andata. “Vogliamo finire bene il girone d’andata. E’ l’ultima partita dell’anno prima della pausa natalizia lunga. Ci saranno mille motivi per scendere in campo e dare il massimo al di la del fatto di aver giocato una partita in più rispetto a loro. Domani dovremo dare tutto, come se Novara – Bari fosse una finale. Poi ci sarà il rompete le righe e dovremo fare il punto della situazione”.

 

Il tecnico biancorosso ha spiegato il motivo per il quale Sciaudone in questo ultimo periodo ha sbagliato molto sotto porta. “Il fatto che continui ad arrivarci è sempre un aspetto positivo. Un pochino più di precisione sotto porta ci sta, soprattutto per lui. Il ragazzo lavora molto per la squadra. Se riuscisse anche a finalizzare qualche volta in più la squadra ne guadagnerebbe qualcosa dal punto di vista dei risultati e le sue prestazioni sarebbero ancora migliori. Fino ad ora Sciaudone ha fatto bene”.

 

E su alternative a Sciaudone a centrocampo Alberti ha risposto così. “A centrocampo abbiamo giocatori che già voi conoscete. Ci può stare il fatto di verificare le condizioni di tutti perché domani, anche per loro, sarà una finale e l’aspetto atletico sarà molto importante”.

 

Il tecnico del Bari non nasconde il fatto di poter prendere in considerazione per la difesa Altobello. “In difesa c’è la possibilità di prendere in considerazione Altobello come centrale. Contro lo Spezia in difesa siamo stati attenti. Sul primo goal la difesa che era composta da tre giocatori si è aperta mentre sul secondo è stato il campo a condizionare il tutto”.

 

Alberti si aspetta un Novara difficile da decifrare. “Il Novara è una squadra che ha un buon potenziale, ma se si trovano in quella posizione di classifica evidentemente qualche problema lo hanno. Sarà una partita da giocare assolutamente. Dovremo andare li con personalità, senza paura e sicuri nei nostri mezzi. Il Novara è una squadra che in casa crea molto ma subisce anche molto. Se vediamo i risultati è una formazione che concede anche agli altri qualche opportunità. Dovremo essere bravi a sfruttare le nostre opportunità e nel limite del possibile concedere il meno possibile agli avversari”.

 

Il tecnico biancorosso ha parlato anche del nuovo acquisto del Bari, Del Vecchio. “Sono felicissimo che il giocatore sia venuto a Bari perché ha delle caratteristiche per completare questo gruppo. Ci sarà tempo per parlarne”.

 

Alberti ha avuto ieri da parte del ds del Bari la fiducia. Questo, però, non da all’allenatore maggiore serenità . “Il fatto di aver ricevuto la fiducia non mi da maggiore serenità perché io come tutti gli altri pensiamo soltanto a lavorare. Non andiamo dietro a nessun tipo di condizionamento esterno. Fa piacere la fiducia. L’unico modo per poter uscire da questo momento è quello di lavorare, lavorare e lavorare”.

 

Di Micol Tortora

 

 

 

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.