domenica , 25 giugno 2017
Home » Bari Calcio » Alberti: “Abbiamo realizzato un sogno”

Alberti: “Abbiamo realizzato un sogno”

“Ma abbiamo voglia – ha continuato il tecnico biancorosso – di giocare contro il Latina”

Mancano più di 24 ore e poi sarà finalmente Crotone – Bari. In città si respira un’aria nuova, tutta la tifoseria aspetta con grande trepidazione questa gara playoff. Fino ad ora si sono venduti 866 biglietti vista la capienza dello stadio crotonese. La squadra avversaria dopo l’ultima gara di campionato a Palermo non è rientrata in sede per gli allenamenti, ma già da venerdì sera tutta la formazione crotonese è andata in ritiro perché i calabresi vogliono tanto questo passaggio di turno. Oggi in conferenza stampa si è presentato un Alberti per nulla spaventato di questa nuova sfida contro un Crotone che in campionato gli ha dato filo da torcere. “Il Crotone è una squadra che ci assomiglia molto, è una formazione che gioca bene a calcio, squadra giovane. Sicuramente sarà una bella partita. Le due gare di campionato dove li abbiamo affrontati sono state entrambe due gare avvincenti dove si è visto anche un bel calcio. Domani sarà un impegno difficile ma credo che da domani si inizi un nuovo torneo”.

In cuor suo il tecnico biancorosso spera di prendersi sul campo del Crotone i tre punti che la formazione calabrese è riuscita a conquistare al “San Nicola” in campionato. “Domani sarà una partita completamente diversa perché è una partita unica quindi noi dovremo essere come sempre concentrati, andare li per vincere come abbiamo fatto sempre su ogni campo. Da questo punto di vista siamo abituati a giocare partite così. Queste partite devono essere affrontate con massima tranquillità e serenità non pensando al fatto che se eventualmente si è in parità dopo i supplementari potrebbe passare la squadra avversaria. Questa gara, lo ripeto, deve essere affrontata con massima serenità e concentrazione arrivando molto preparati dove la condizione fisica sarà molto importante e sotto questo punto di vista noi stiamo molto bene. Abbiamo grandissima fiducia nei nostri mezzi e quindi siamo consapevoli che possiamo farcela e andremo a Crotone con grandissima fiducia”.

Alberti non vuole fare percentuali su chi passerà domani. “Io credo molto nei ragazzi. Dovremo fare una grande partita, sarà evitato sbagliare però siamo molto molto fiduciosi perché lo abbiamo dimostrato. La nostra non è soltanto una sensazione. Noi partita dopo partita siamo cresciuti e siamo maturati. Lo ripeto, domani affronteremo una squadra che ha fatto un grandissimo campionato e per questo li rispettiamo molto. Il Crotone è una squadra giovane che gioca bene al calcio e quindi credo che sarà un bello spettacolo per il calcio”.

Il fatto che la squadra calabrese abbia due risultati su tre non condiziona affatto il Bari. Ecco cosa ha detto in proposito il tecnico biancorosso. “Questo fatto non ci condiziona affatto perché noi dobbiamo pensare solo ai novanta minuti dove dovremo fare molto bene e non sui cento venti minuti”.

La squadra crotonese dopo l’ultima gara disputata a Palermo è andata subito in ritiro per preparare al meglio la gara di domani. Alberti ha spiegato il perché il Bari non ha fatto la stessa cosa. “Io non guardo in casa degli altri. Facciamo le cose che riteniamo opportune e giuste per arrivare alla partita nel miglior modo possibile. Noi siamo in ritiro da ieri sera”.

Domani il Bari affronterà una squadra giovane come i biancorossi. Alberti non è affatto preoccupato di questo. “Loro sono una squadra giovane, ma se guardo ai risultati noi abbiamo dimostrato soprattutto in queste ultime settimane di passare un momento dal punto di vista atletico ottimo e quindi da questo punto di vista noi siamo molto molto preparati. Andiamo li molto fiduciosi. Loro giocano in casa, è una squadra giovane, però noi non li temiamo neanche da questo punto di vista”.

Alberti ha spiegato poi gli errori che domani i suoi ragazzi non dovrebbero commettere come è successo nelle ultime due gare di campionato. “Qundo abbiamo affrontato il Crotone erano due periodi diversi. Quando li abbiamo affrontati al “San Nicola” facemmo una delle migliori partite dove costruimmo tantissime occasioni da goal. Tra l’altro da quel punto di vista siamo cresciuti molto perché oggi noi dagli ultimi sedici metri sicuramente siamo molto più determinati, riusciamo a far goal e ad essere molto più concreti. In questo periodo siamo molto maturati. Anche a Crotone facemmo bene per un’ora poi loro negli ultimi dieci minuti ci misero un po’ nella nostra metà campo . Credo che anche li abbiamo dimostrato di poterci giocare la partita alla pari. Dovremo andare li senza paura ma con la mentalità che abbiamo dimostrato in questa seconda fase di campionato siamo sicuri nei nostri mezzi sempre rispettando un avversario che ha fatto una buonissima stagione”.

Poi il tecnico ha parlato anche di Del Vecchio che ha ancora forza nelle gambe. “Gennaro sta molto bene. Ha preso un pestone nell’ultima gara e in questi due giorni ha fatto terapia per recuperare ma questa mattina si è allenato molto bene quindi è a disposizione. Gennaro è un giocatore per noi importante come lo sono tutti. Fisicamente stiamo molto bene. Arriviamo a questa partita molto preparati. C’è da sottolineare il lavoro che fa lo staff con il professor Spedicato che hanno lavorato molto bene e credo che da fuori ci sia la sensazione che questa squadra abbia gamba e stia bene. Insieme al dottor De Prezzo e a tutti quelli che seguono i ragazzi bisogna solo fare i complimenti perché se siamo arrivati dove siamo arrivati è anche merito loro”.

Alberti è contento che i suoi ragazzi abbiano realizzato un sogno. “Noi abbiamo realizzato un sogno che era quello di poter entrare nei playoff. Immediatamente dopo ne genera un altro che è quello di incontrare il Latina. Noi tutti abbiamo voglia di affrontare il Latina. Il fatto di aver realizzato un sogno ti permette anche immediatamente di metterne sul tavolo un altro e quest’altro per noi è quello di giocare due gare contro il Latina”.

Di Micol Tortora

Tutto su Micol Tortora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.