martedì , 19 settembre 2017
Home » Lubrificanti » Repsol Autogas 5w30 e 5w40 – olio consigliato per auto a gas GPL Benzina
Repsol Autogas 5w30 5w40

Repsol Autogas 5w30 e 5w40 – olio consigliato per auto a gas GPL Benzina

Un cambio olio regolare può solo far bene alle auto a GPL perché il lubrificante non si sporca continuamente come nei motori a benzina. Le valvoline di carico e scarico sono sottoposte a grandi sollecitazioni in quanto si consuma più gas rispetto alla benzina per percorrere gli stessi chilometri, ma le nostre opinioni sono concordi nel fatto che il GPL è talmente tanto economico che comunque conviene.
Sia che si tratti di auto o che si trasferiscano merci o passeggeri oppure che si vada in fuoristrada, il GPL è sempre presente in varie motorizzazioni e quindi è necessario un lubrificante che punti a mantenere le attività del motore in condizioni operative efficienti e redditizie. Molti ci hanno chiesto quale sia l’olio lubrificante migliore per i mezzi a GPL e, con nostra grande sorpresa, tantissime richieste ci sono arrivate da chi ha un furgone a GPL o metano. Cerchiamo quindi di rispondere a chi usa il motore a gas per esigenze di trasporto ed a chi macina tanti chilometri in autostrada con una recensione inviataci da un nostro lettore che possiede un Volkswagen Caddy Maxi BiFuel ed un Doblò Cargo passo lungo entrambi a GPL.
Viene recensito il Repsol Autogas specifico per motori BiFuel a Metano o GPL e ne estraiamo il contenuto. Il Repsol Autogas 5w30 è totalmente sintetico e ha caratteristiche ACEA A3. E’ un olio motore per GPL in grado di lavorare su diversi motori ovunque essi operino: in autostrada, nel traffico cittadino e su terreni duri o morbidi.
Quando un utilizzo ininterrotto del mezzo per 12 ore è fondamentale, occorre un olio su cui fare affidamento per mantenere il proprio motore in perfette condizioni operative. Il Repsol Autogas ha convinto il nostro lettore che prima utilizzava l’olio motore Selenia per gpl sul suo Doblò ed il Valvoline Max life gpl sul suo Caddy.
Non avendo mezzi a GPL ci rimettiamo completamente all’opinione di chi utilizza motori a gas per lavoro, immaginando che se un olio va bene per il trasporto merci su furgoni, andrà benissimo anche per auto di media e grossa cilindrata.
Ricordiamo che il cambio olio ai motori che girano con GPL o metano va fatto a scadenze regolari in quanto l’olio tende a non sporcarsi. Le caratteristiche di lubrificazione però non dipendono dal colore dell’olio ma dal suo reale utilizzo, motivo per il quale, anche se l’olio è pulito, non assicura più un’adeguata lubrificazione che è fondamentale se si usano carburanti secchi come il gas di petrolio liquefatto.

Clicca QUI per scoprire l’olio motore migliore per la tua auto a gas

 

Un cambio olio regolare può solo far bene alle auto a GPL perché il lubrificante non si sporca continuamente come nei motori a benzina. Le valvoline di carico e scarico sono sottoposte a grandi sollecitazioni in quanto si consuma più gas rispetto alla benzina per percorrere gli stessi chilometri, ma le nostre opinioni sono concordi nel fatto che il GPL è talmente tanto economico che comunque conviene. Sia che si tratti di auto o che si trasferiscano merci o passeggeri oppure che si vada in fuoristrada, il GPL è sempre presente in varie motorizzazioni e quindi è necessario un lubrificante…

Pareri

Rapporto prezzo/prestazioni

L'olio motore Repsol Autogas 5w30 è ottimo per le auto GPL o metano e ve lo consigliamo

User Rating: 5 ( 1 votes)

Tutto su Alex Grimaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.